Learn-To-Fly-Sign-single-300x180

I brevetti di volo


SAMSUNGImparare a volare

Presso L’AEC Firenze è possibile conseguire la licenza di pilota privato, e in particolare i seguenti titoli per il volo a motore:
– Licenza di pilota privato di velivolo PPL(A), con abilitazione monomotore a pistoni, secondo la più recente normativa europea EASA.

-Abilitazione al carrello retrattile e all’elica a passo variabile.

-Abilitazione all’avionica Garmin G1000.

Licenza di pilota privato EASA PPL(A)

In linea di principio, con la licenza di pilota privato è ammesso il pilotaggio di aerei di qualsiasi tipo e dimensione, purché il pilota, volando, non effettui attività commerciale-professionale. Questa licenza abilita al volo VFR (Visual Flight Rules), cioè secondo le regole del volo a vista, che può essere effettuato nel rispetto della normativa dall’alba al tramonto.
Nella pratica, la licenza di pilota privato è il “primo gradino” che l’aspirante pilota professionista deve affrontare; il privato che vola per sport o per passione si fermerà a questa licenza, mentre il giovane che intende fare del volo la propria attività professionale inizierà dalla licenza di pilota privato per poi passare a quella di pilota commerciale ed oltre.

Il corso prevede insegnamenti teorici e pratica di volo; l’esame può essere sostenuto dopo aver volato per almeno 45 ore. La pratica prevede sia il volo a “doppio comando” (cioè con l’istruttore a bordo), sia da solo pilota a bordo.
Con tale abilitazione il pilota può normalmente volare sugli aeroplani del nostro Aero Club, dopo essere stato giudicato idoneo da un Istruttore.

La licenza di pilota privato può venire  arricchita da altre abilitazioni quali :
– abilitazione al pilotaggio di aeroplani “biciclo”;
– abilitazione al pilotaggio di aeroplani a carrello retrattile;
– abilitazione al pilotaggio di aeroplani con elica a passo variabile;
– abilitazione al pilotaggio di apparecchi plurimotore;
– abilitazione al pilotaggio di apparecchi turboelica;
– abilitazione al volo acrobatico;
– abiltazione al pilotaggio di motoalianti;
– abilitazione al traino di alianti
– abilitazione al lancio di paracadutisti;
– abilitazione al volo strumentale.

Alcune di tali abilitazioni possono essere conseguite solo dopo aver effettuato un certo numero di ore come pilota responsabile.
E’ inoltre possibile conseguire l’abilitazione alla fonia in lingua inglese, con la quale è possibile volare all’estero, a patto di aver superato l’esame TEA per l’attribuzione del livello operativo ICAO.

Età minima e requisiti psico-fisici:
Per potersi iscrivere alla scuola di pilotaggio occorre aver compiuto i 16 anni di età ed aver conseguito l’idoneità psico-fisica almeno di seconda classe.
La Segreteria dell’Aero Club fornirà all’aspirante allievo pilota una lettera di presentazione per uno degli Istituti Medico Legali dell’Aeronautica Militare (in Italia ce ne sono tre, a Milano, Roma e Napoli) presso cui questi dovrà sostenere la suddetta visita medica..
Questa consiste in un controllo psico-fisico completo comprendente:
elettroencefalogramma, elettrocardiogramma, visita oculistica e otorinolaringoiatrica, esami del sangue e delle urine, schermografia toracica, prova dei riflessi e visita neurologica, visita medica generale.

La visita medica dovrà poi essere ripetuta ogni 5 anni per i minori di 30 anni,  ogni due anni tra 30 e 40 anni ed ogni anno successivamente. Per i successivi  rinnovi basterà anche una visita presso medici accreditati e specialisti in medicina aeronautica dislocati sul territorio, la quale è più rapida e meno completa del primo conseguimento. .

Le materie del corso

Gli insegnamenti previsti dal corso per l’ottenimento della Licenza di Pilota Privato sono:

– Principi di fisica
– Aerotecnica e Prestazioni
– Traffico aereo
– Navigazione
– Strumenti di volo
– Metereologia
– Diritto
– Medicina aeronautica
– Radiotelefonia
– Motori aeronautici
– Human Factors (Psicologia del volo)

Il corso teorico si svolge  in orario serale presso la sede dell’Aero Club.

Quanto costa la licenza di pilota privato?
I costi per il conseguimento della licenza di Pilota privato possono variare soprattutto in funzione del velivolo che viene impiegato per le lezioni pratiche.
Usando l’aereo-scuola tipo, il Tampico TB9, si può considerare che la cifra media si aggiri sui 12.000 euro, che vengono spesi nel corso di un anno solare circa, quanto è la durata media del corso.

Per ogni ulteriore informazione rivolgersi alla Segreteria.